Alimentazione Sana e Buon Umore :)

Grazie ad internet, al crescente mercato di pubblicazioni alternative, a nuove ricerche indipendenti e ai numerosi blog in cui esperti e gente comune condividono i propri percorsi di guarigione, abbiamo a nostra disposizione davvero una pletora di informazioni importanti per la nostra salute. Ne è scaturito che sempre più persone negli ultimi anni hanno preso coscienza dell’importantissima connessione tra alimentazione e salute.

Per molti anni i media ci hanno fatto credere che l’unico rapporto tra l’alimentazione e la salute fosse quello legato alle calorie, al peso corporeo e alle diete “alla moda”. Poi per tutto il resto c’erano i farmaci. Per fortuna, come ho detto prima, grazia alla presa di coscienza di molte persone, di ricercatori, di medici e di maestri spirituali si è ritornati alle vie naturali e all’antica saggezza: l’alimentazione è la chiave per la nostra salute e il nostro benessere.

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. ~ Ippocrate

Comprendere quanto l’alimentazione possa influenzare la qualità della nostra vita è la chiave di svolta per la maggior parte di coloro che sentono il bisogno di cambiare e di vivere in modo più equilibrato e sano. L’alimentazione ha la capacità di influenzare moltissime (se non tutte) funzioni del corpo e quando ci sentiamo bene nel nostro corpo la vita ha tutto un altro sapore.

Infatti, quando il nostro corpo è in salute siamo in grado di connetterci più fluidamente alla nostra parte emotiva e spirituale, possiamo assaporare ogni attimo di questo magnifico piano terrestre in cui la nostra coscienza ha la possibilità di espandersi e raggiungere comprensioni mai avute prima, a beneficio dell’espansione di tutto l’Universo.

Quando si guarda alla nostra salute da questo punto di vista, possiamo cominciare a comprendere quanto sia fondamentale riprendersi il proprio potere ed essere attivamente responsabili per l’equilibrio ottimale del nostro corpo. È un viaggio che vale davvero la pena di intraprendere anche con le sue difficoltà. Purtroppo non c’è una larga approvazione dei nuovi metodi per via di interessi nascosti e questo può scoraggiare molti. Tuttavia, se seguiamo il nostro cuore e i segnali che il nostro stesso corpo ci manda, sapremo sempre quando siamo sulla strada giusta.

Come accennavo prima ci sono a nostra disposizione davvero tanti canali alternativi di informazione che dicono come stanno veramente le cose e che promuovono una salute naturale e duratura, e non avete che da scegliere. Tra gli studi più interessanti che posso suggerirvi e con il quale è bene familiarizzare ci sono:

Come vedete dunque ce ne sono di strumenti validissimi per poter rimettere la vostra salute nelle vostre stesse mani, le migliori!

Personalmente ho cominciato questo viaggio diversi anni fa ed un viaggio che continua tuttora. Ho imparato con “pazienza” ad ascoltare il mio corpo che, ho scoperto, ha davvero tanto da dire! La sua comunicazione è sempre attenta, precisa e costante. Il linguaggio a volte è un pò ostico, soprattutto agli inizi, ma con il tempo ci si fa l’abitudine e anche se non si recepisce subito l’esatto messaggio, si sa che c’è una “trasmissione” in corso, soprattutto se qualcosa vi fa male!

Ora so perfettamente tutte le volte in cui approva o non approva quello che sto mangiando, ma anche quello che sto dicendo, facendo o pensando. Già, pensando!

Lavorando in simbiosi con le mie emozioni, il mio corpo è diventata la mia più potente e saggia guida verso il benessere in ogni area della mia vita. Si, proprio in ogni aspetto della vita, perché ho potuto più e più volte notare quanto sia stretto il legame tra quello che pensiamo, le nostre emozioni e la nostra dieta.

Infatti possiamo seguire il più perfetto dei regimi alimentari ma se poi trascuriamo o reprimiamo le nostre emozioni, se mangiamo di fretta o quando siamo arrabbiati, se trattiamo male gli altri o noi stessi trattenendo nella nostra mente pensieri negativi, tutto quello che mangiamo ha il potenziale di trasformarsi in tossine.

I nostri pensieri emanano una vibrazione potente e il cibo che ingeriamo ha a sua volta una sua vibrazione. Se continuiamo a mangiare alimenti sani ma in un’atmosfera mentale negativa, il cibo non riesce a trasferire l’energia vitale al corpo e anziché nutrirlo finisce per rallentarlo, appesantirlo, offuscando ulteriormente la mente e i pensieri. L’energia ristagna provocando ulteriori tossine. Inoltre quando siamo in uno stato mentale negativo siamo attratti da alcuni cibi piuttosto che da altri, i cosiddetti junk o comfort foods.

Provate a tenere un diario per qualche settimana. Scrivete come vi sentite prima e dopo ogni pasto. Vedete se riuscite a notare se le volte in cui mangiate un certo cibo poi litigate con qualcuno o magari meditate meglio, e così via…. farete delle scoperte interessanti che vi convinceranno dell’importanza di scegliere consapevolmente cosa introdurre nel vostro corpo piuttosto che semplicemente mangiare “quello che si mangia in questa casa”.

Ovviamente, ricordate sempre di mantenere dei pensieri positivi per quanto più vi è possibile e di accostarvi al cibo con gratitudine, gioia e leggerezza.

Salute!
Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow