Consigli di Dicembre: Meditazione Per Prepararsi alle Festività

Ogni anno, nonostante gli sforzi per restare sereni, si finisce sempre con il cedere allo stress delle festività. Per di più quest’anno si è aggiunta una marea di notizie negative che di certo non fanno abbassare il livello di stress e nervosismo generali. Per cui, il consiglio migliore che posso darvi proprio all’inizio di questo mese è quello di non strafare e di restare semplici.

Sento fortemente come le energie di questo Dicembre 2016 richiedano uno sforzo per restare quanto più possibile centrati. Per cui, evitate di stancarvi troppo e prendete delle frequenti pause per recuperare le energie, nonché per chiedervi se quello che state facendo è davvero necessario e/o se potete evitarlo. Cercate di stabilire delle priorità, pensate al vostro benessere e non affannatevi solo per apparire “normali” o “superattivi” agli occhi degli altri. In ogni momento, seguite la vostra guida interiore e pensate al vostro benessere personale e a quello dei vostri cari. In questa luce, potreste voler rivalutare tutte le relazioni con persone che vi “vogliono bene” o vi “sono amiche” solo quando fate quello che li aggrada.

Quindi, ho deciso di proporvi oggi un modo molto semplice per donarvi una pausa rigenerante quando ne avrete bisogno durante le prossime settimane.

Meditazione

Sdraiatevi in un luogo tranquillo. Gli occhi sono chiusi, i palmi delle mani verso l’alto, la respirazione è lenta e profonda. Immaginate che il vostro corpo diventi una massa pesante, molle che si sta liquefacendo. Portate l’attenzione al piede destro: immaginatelo pesante e completamente rilassato.

Spostate quindi l’attenzione sulla caviglia e sul polpaccio e rilassateli fino a sentirli pesanti. Spostate poi l’attenzione al ginocchio e rilassatelo; infine concentratevi sulla coscia e sull’anca fino a completare il rilassamento di tutta la gamba destra.

Eseguite la stessa sequenza anche per la gamba sinistra. Portate poi l’attenzione al bacino, alla zona lombare e alla zona addominale rilassandoli completamente fino ad avvertire il senso di pesantezza dei muscoli e delle articolazioni interessate. Rilassate poi la colonna vertebrale dal basso verso l’alto, percependo le diverse zone della schiena. Proseguite così con tutte le altre zone del corpo.

Se vi ritrovate a desiderare una pausa, ma per motivi di lavoro o altro non potete concedervi di meditare in questo modo, vi ricordo che potete eseguire una mini meditazione anche da seduti e senza chiudere gli occhi. Se siete alla scrivania di un ufficio, semplicemente concedetevi dei respiri profondi, e poi concentrate la vostra attenzione sul vostro corpo. Rilassate le braccia e le gambe, e immaginate che dai vostri piedi un fascio di luce vi connetta con la Terra. In questo modo vi sentirete ancorati e energizzati.

Lo stesso esercizio può essere svolto in piedi. Qualche minuto per respirare profondamente e sentire l’energia fluire nel vostro corpo. Ancorate bene i vostri piedi e lasciate che l’energia della Terra vi ricarichi!

Spero che questi consigli vi aiutino ad avere delle piccole pause rigeneranti e a mantenervi in pace.

Un abbraccio,

Mariù

Meditazione tratta dal libro “Felicità – Un Anno di Pensieri Positivi

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow