Giuditta Dembech: Il Mondo del Colore

C’è un mondo quasi del tutto inesplorato in cui risiede la chiave dell’energia eterica, è il mondo del colore. La cromoterapia ha iniziato tempo fa a sondare quell’abisso variegato, ma c’è ancora molto da scoprire.

Colore è vibrazione

La materia tutta è composta da atomi che vibrano in modo diverso, secondo orbite prestabilite. La vibrazione del suono racchiude già in sé la possibilità di produrre e trasmettere calore. La vibrazione del colore è simile a quella del suono, poiché nel colore è già insita la temperatura (colori caldi e colori freddi hanno lunghezze d’onda molto diverse).

Prima che con la materia fisica, questa lunghezza d’onda interagisce con la materia eterica, cioè con le onde del nostro pensiero che si trasforma in emozione per poi passare al fisico.

Il colore nutre i nostri corpi sottili perché viene letteralmente “bevuto” dai diversi chakra. Ogni chakra è predisposto ad assorbire una sola energia-colore, e non commette errori.

Nella nostra vita di relazione, per forza di cose spesso siamo costretti ad indossare il tailleur scuro, o il grembiule nero, o la divisa a righine rosse. Obblighi e consuetudini ci portano a vestirci di grigio mentre noi non lo desideriamo affatto, e neppure la nostra aura che ama i colori tenui dell’arcobaleno.

La nostra aura ha sete di colore come il nostro corpo ha sete d’acqua. Ponetevi questa semplice domanda: “Al di là della moda, qual’è il colore che amo di più?”. La risposta potrebbe sorprendervi, ma non trascuratela, perché è un segnale sottile che giunge direttamente dall’anima.

Se vi sentite attratti dal rosa, dal fucsia o dal turchese, ascoltate questa richiesta e non lasciatevi smontare dagli apprezzamenti di marito, figli o nipoti, seguite il vostro istinto, tenetevi accanto o indosso il colore che più amate.

Con intelligenza e moderazione si può fare ogni cosa; forse sarebbe un pò audace andare in ufficio vestiti completamente color fucsia o arancio, ma nessuno può impedirvi di d’indossare felpe, camicie o pigiami del colore che preferite, o almeno fra le rassicuranti mura domestiche.

Questo vi permetterà di assorbire la vibrazione che quel colore vi trasmette. Può darsi che la vostra aura abbia bisogno proprio di quel colore, e può darsi che fra qualche tempo, quando si sarà “dissetata” la richiesta cambi, e quel colore che oggi desiderate così tanto, non vi attirerà più.

La nostra società, fortunatamente sta riscoprendo la bellezza del colore e della luce. Sono i primi effetti dell’Era Nuova. Il passato ci ha costretti ad uniformarci alle convenzioni, il presente ci lascia più libertà, il futuro ci insegnerà a curare il corpo e la mente attraverso suoni e colori, ma il futuro è già cominciato.

Il colore, dunque, possiede il grande potere di influenzare il nostro umore, il riposo e la salute. È una realtà di cui dobbiamo tenere conto da subito. La vibrazione del colore penetra nella nostra aura e da qui passa al sistema nervoso e alle cellule, portando beneficio e distensione.

L’influenza del colore sull’ambiente in sui si vive è importantissima e non va trascurata; può incitare al lavoro o alla distrazione, stimolare la digestione, favorire il sonno o disturbarlo.

Per esempio, il rosso è stimolante, eccitante, poco adatto ad ambienti chiusi, perché potrebbe portare a nervosismo ed irritazione.

Il giallo e l’arancio sono molto adatti ai luoghi in cui si consuma cibo, poiché stimolano la creazione di succhi gastrici. Il giallo inoltre tiene desta l’attenzione.

L’azzurro nelle sue variazioni dal celeste al turchese al verde acqua è sedativo del sistema nervoso e predispone al sonno.

Il verde è riposante ma non induce al sonno, porta alla tranquillità vigile. Il viola (lilla) ancora poco usato, è il colore della guarigione, equilibrato, tranquillizzante.

Il miglior consiglio che posso darvi è quello di seguire la propria intuizione ed il gusto del momento, e soprattutto non abbiate esitazione a cambiare non appena un colore o un ambiente vi sono venuti a noia.

Tratto dal libro “Io Penso Positivo” di Giuditta Dembech

Puoi trovare la recensione di questo libro QUI

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow