Luna Piena in Pesci Agosto 2015

Stavo leggendo non lontano dalla finestra aperta ieri sera, quando mi raggiunse un raggio di luna.

Alzai lo sguardo per notare una splendente e grande luna piena. La sua luce era rincuorante.

Ritorno a leggere per un po’, ma i miei occhi continuavano a volerla fissare.

Cedetti quasi subito, perché tanto più tentavo di ignorarla e più mi sentivo osservata. Era inevitabile.

Mi resi conto nel guardarla che ero sempre io a distogliere lo sguardo per prima. La sua luce era troppo diretta. Era come se mi stesse leggendo l’anima.

A un certo punto mi sentii completamente nuda. Era lei a sapere tutto di me, anche quello che io non sapevo di me stessa. Sentivo però la sua compassione.

Una sensazione che non si prova tanto facilmente in questo mondo così crudo e freddo.

È vero, abbiamo avuto un’estate molto calda, ma sembra che i raggi del sole non siano riusciti a penetrare nei cuori delle persone e c’è ancora troppo odio, troppa violenza, troppa diffidenza, troppa paura.

La paura è la mancanza di amore e compassione. Quell’amore e quella compassione che la luna mi stava offrendo e che non mi ero resa conto di aver bisogno.

Attenderò la luna questa notte e lascerò che mi guardi ancora.

La guarderò anch’io e poi le chiederò se vuole entrare nel mio cuore.

Le chiederò di illuminare ogni angolo buio così che la paura non vi possa albergare.

Lascerò che mi parli e che mi insegni la via della compassione.

Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow