Abraham-Hicks: Già Fatto!

Il ruolo dell’azione nella realizzazione di quello che vogliamo e” un argomento piuttosto interessante, soprattutto in una società come la nostra che si basa molto sull’esteriorità, sull’agire, sui fatti e sulle statistiche etc… piuttosto che sull’essere e il permettere. Questa è la prima cosa che mi è capitata tra le mani e ve la propongo con molto piacere perché mi sembra piuttosto utile alla comprensione di questo aspetto della filosofia di Abraham. Ovviamente se trovo altri passi che spiegano ancora meglio questo concetto sarò ben lieta di condividerli. Buona Lettura

~~~~~~~~~~

Domanda: La mia prima domanda riguarda l’azione. Sono diventato abbastanza bravo a identificare i miei desideri, a guardarli da diverse angolazioni, a gioirne etc…ma quando comincio a pensare alle “azioni inspirate” da compiere per muovermi verso il desiderio, inizio ad avvertire emozioni negative…

Abraham: Vuol dire che stai anticipando i tempi e agendo troppo presto. In altre parole, sei passato troppo in fretta all’azione. In un certo senso tu credi che l’azione ha maggiore potere rispetto all’essere e hai bisogno di darti una mossa e accelerare i tempi.

In altre parole, lasciateci chiarire questo punto: l’attenzione che date alla vostra idea non è ciò che crea l’idea. Il contrasto crea l’idea. L’attenzione che gli date è il vostro impegno e successo ad allinearvi con essa. Per cui, quando vi allineate completamente con la vostra idea, l’impulso ad agire è cosi potente che non avete più nessun dubbio. Non sono necessari né sforzo né incoraggiamento.

Infatti, l’Universo vi sta già rispondendo con opportunità/situazioni, che voi osservate e per le quali sentite subito un grande entusiasmo. Se non sentite entusiasmo alcuno, allora l’energia non è allineata e noi non passeremmo ancora all’azione.

Domanda: E per esempio: “come vinco la lotteria se non sento la spinta a comprare un biglietto?”

Abraham: Come dice la pubblicità se non giochi non vinci. E se tu stai guardando alla lotteria come l’unico vortice attraverso cui la tua abbondanza verrà a te, allora comprendiamo che potresti sentire una certa spinta o urgenza a comprare il biglietto.

Cercheremo di dire le cose qui in modo che tu possa comprenderle. Se la vita ti ha portato ad avere il desiderio di una grande somma di denaro e ti trovi nella posizione in cui non pensi nemmeno a comprare un biglietto della lotteria perché per te è irrilevante da dove questa grande somma di denaro arriverà, puoi stare certo che quel denaro sta per arrivare a te. Ora, se ti trovi in questo stato, quando ti ritrovi a comprare il biglietto, ti sembrerà come il passo logico successivo e non sentirai nessun eccitamento o delusione nel farlo, perché sei in allineamento.

Quando il vostro desiderio e l’opinione che avete del vostro desiderio sono in allineamento, provate dentro di voi molto meno rispetto a quello che credete un forte desiderio debba farvi provare.

È interessante che quello che la maggior parte delle persone chiama desiderio è in realtà solo un misto di volere qualcosa “che non ho idea come farò ad averla”. Vi siete abituati così tanto a quel mix di emozioni che sono diventati per voi eccitamento, avventura, trepidazione. Quando volete puramente qualcosa (senza contraddizioni) non c’è “l’altro lato della medaglia” – semplicemente lo sentite come già FATTO. È fatto. Avete un interesse su come tutto si svolgerà ma non un fortissimo interesse, perché lo considerate già fatto, avvenuto.

Già fatto! Già fatto! Vorremmo che voi catturaste l’essenza di quello che noi sappiamo. Quando voi chiedete, la vostra richiesta va subito nel vostro conto vibrazionale e viene esaudita vibrazionalmente….a quel punto è fatta…e’ davvero già fatta! Fatta! Fatta! Fatta! ….ci stiamo lasciando andare….

….Te l’abbiamo detto che è già fatta? (risate)

Ora, c’è una parte di voi che ancora dice: “non è vero, io non la vedo e non ho nemmeno comprato il biglietto!” e quella parte di voi continua a dirvi che non è stata fatta – questa è la contraddizione vibrazionale che vi fa fare tutte quelle cose che fate per giustificare le vostre azioni…e tutte le cose che fate per giustificare l’azione per qualcosa che è già stato fatto vi porta nella direzione opposta.

Estratto dal seminario di Fort Lauderdale FL, traccia 5 04/02/2008 –

Traduzione: Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow