Prepararsi all’Amore: 1°Giorno – Ama Chi Sei Stato

Sette giorni ci separano da San Valentino e quest’anno vorrei che tutti noi aprissimo i nostri cuori all’amore e che ci unissimo alle celebrazioni indipendentemente dalla presenza di un o una partner nella nostra vita. Perché la verità è che noi non siamo mai davvero soli e se vi fermate un attimo ad ascoltare sentirete un’incredibile, amorevole presenza dentro e intorno a voi. Quella presenza è voi, è il vostro sé superiore, è la vostra anima, il vostro cuore che vi parla, che vi nutre, che vi guida e che vi protegge. È quella parte di noi che è sempre connessa al Divino Amore. Non la sentite battere all’unisono con il vostro cuore?

Se continuate a prestare attenzione la sentirete espandersi e comincerete a sentirvi pervasi d’amore. È come se foste innamorati, ma è voi stessi che state amando, ed è una sensazione bellissima. Provate, provate adesso.Chiudete gli occhi e respirate. Restate in quiete per qualche minuto. Non dovete fare nulla, solo lasciare che si faccia avanti. È lì con ogni respiro. La sentite? Bene.

Spesso, purtroppo, non lasciamo che quest’amore ci pervada perché non ci sentiamo degni o perché pensiamo sia futile innamorarsi di noi stessi. La mente ci ripropone costantemente tutti i cosiddetti errori, dolori e misfatti del passato, fatti o subiti, per i quali abbiamo sentenziato di non essere degni d’amore.

Decidiamo oggi invece di lasciarci definitivamente alle spalle ogni blocco, ogni falsa credenza, ogni ricordo, ogni avvenimento passato che ci impedisce di amare noi stessi. Non dobbiamo più credere alle parole di coloro che non sapevano come amarsi e quindi amare. Non dobbiamo più continuare a portare quei pesanti bagagli… molti dei quali non sono neanche nostri, ma solo modelli comportamentali (obsoleti) che si ripetono da generazioni. Spezziamo le catene. Decidiamo di guarire per noi stessi e per gli altri. Quindi, amiamo chi siamo stati. Solo l’amore dissolve ogni cosa.

Amiamo chi siamo stati. Non importa cosa sia successo, sono certa che abbiamo fatto tutti del nostro meglio.

Amiamo chi siamo stati. Non importa se riteniamo di aver commesso gravi errori. Sarebbe un errore ben più grande continuare a permettere che il passato regoli e controlli ancora il nostro presente.

Amiamo chi siamo stati teneramente, e perdoniamoci come perdoneremmo un bambino che fa un banale errore. Vorremmo mai punirlo per il resto della sua vita? Certo che no. Allora non facciamolo neanche con noi stessi!

Inviamo tanto amore a tutto quello che è stato e che siete stati e poi lasciamo andare la presa, lasciamoci ritornare al presente. È solo nel presente che vive l’amore.

A domani…

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow