Abraham-Hicks: Ansia e pensieri

Un’emozione negativa significa sempre la stessa cosa. Vi state focalizzando su qualcosa che non combacia con il vostro desiderio.

A volte qualcuno potrebbe dire: “E’ perché sono troppo sensibile”. E noi diciamo che è come se qualcuno dicesse: “ Le mie mani sono veramente molto sensibili ed è doloroso quando le metto sul fuoco!”

Noi non crediamo che la sensitività’ sia il vostro problema in quel caso. (Risate).
Noi crediamo che il vostro problema sia che avete messo le mani sul fuoco! (Risate)

Per questo vi invitiamo a benedire la vostra ansia. Quello è il vostro sensore. In altre parole, è davvero un segno positivo. Quello che vi sta comunicando è: “Non pensare questo pensiero, questo pensiero non è in armonia con quello che vuoi.”

Vi sta dicendo: “Faresti bene a disattivare questo pensiero. Non devi per forza affrontare la realtà. Parte della realtà potrebbe essere dolorosa. Non focalizzarti sulle parti della realtà che sono dolorose.”

E mentre mostrate a voi stessi che potete stare bene se vi focalizzate su questa cosa e che state male quando vi focalizzate su quell’altra. E notate che potete continuare a focalizzarvi su questa cosa anziché sull’altra, vedrete come l’ansia va via.

La vostra ansia non vi sta avvertendo di qualcosa che vi sta per accadere. La vostra ansia vi sta avvertendo della vibrazione che state offrendo adesso.

Voi avete il potere ADESSO. Quindi pensate alle vostre mani sul fuoco e dite a voi stessi: “Posso togliere le mani dal fuoco.”

Praticando questo per un po’ sentirete la fiducia tornare a voi.

Abraham-Hicks workshop in Boulder, CO 6/15/02 ~ Traduzione: Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow