Solstizio d’Inverno – 21 Dicembre 2012

Sembra che la vita più battuta in questi giorni sia quella di deridere questo giorno, di prenderlo in giro e di bistrattarlo. Non ho la più pallida idea su chi abbia iniziato questa onda di gossip su questa data tirando in ballo addirittura la fine del mondo. Spero con tutto il cuore che ci sia rimasto ancora qualcuno disposto a notare la bellezza di questo giorno unico che nessuno di noi vivrà più.

Ogni momento, ogni giorno, ogni anno, ogni epoca è un dono unico e speciale che va preso e custodito nei nostri cuori con la massima riverenza e il più alto amore. Sono benedizioni di un Universo amorevole e stupefacente che ci guida e ci ama. Perché dunque scegliere ridicolizzare un giorno? Perché ridicolizzare il grande lavoro di antichi astronomi con una grande visione per la Terra e il suo posto nell’Universo? Solo perché nella società di oggi è rimasto poco o nulla di sacro e trasformiamo tutto nell’ultimo scoop per vendere giornali, libri, film etc?

Oggi è un giorno bellissimo e per via di questi giochi mediatici ad effetto molta gente perderà l’occasione di celebrare il cambio di stagione, l’allineamento dei pianeti, la magnificenza dell’Universo e della Creazione, la bellezza della danza cosmica e il fatto che c’è una realtà più grande del nostro piccolo quotidiano. Molta gente purtroppo perderà l’occasione di ringraziare e celebrare i nostri antenati, l’enorme saggezza di popoli antichi che di sicuro ne sapevano più di noi. Siamo così pieni di noi stessi e ci consideriamo così moderni, ma nessuno della nostra epoca è stato ancora in grado di riprodurre i monumenti e manufatti di quelle civiltà né tanto meno gli scritti o i calcoli. Come spesso ci accade perdiamo l’opportunità di celebrare e onorare chi è venuto prima di noi e ha mostrato la via. Possiamo dire lo stesso di noi stessi? I Maya sono stati capaci di mandare un messaggio migliaia di anni nel futuro e noi oggi parliamo di loro. Chi parlerà di noi tra migliaia di anni? E come? Per cosa saremo famosi presso i nostri posteri?

A noi la scelta ed è una scelta che può essere fatta proprio oggi nei nostri cuori se si vuole! Quindi, il mio invito a coloro che stanno avendo la bontà di leggermi oggi è di pensare con la vostra testa. Ascoltate il vostro cuore e vivete questo giorno “come se” fosse l’ultimo. Semplicemente perché la fine del “mondo” è ogni giorno. Ogni giorno che se ne va non ritornerà mai più e noi dobbiamo essere presenti e coscienti nelle nostre giornate e non lasciare che passino come se non contassero nulla.

Siamo noi a creare la nostra realtà con quello che scegliamo di credere e pensare. Per cui oggi, se volete, fermatevi a pensare a questo giorno e fatevi la vostra personale opinione. Ascoltate il vostro cuore e celebrate, se potete, i meravigliosi cicli della Natura e di tutto il Creato.

Da oggi in poi le nostre giornate si allungheranno e ci sarà sempre più un incremento della luce. Giorno dopo giorno verremo guidati attraverso il tunnel dell’inverno fino allo sbocciare di una nuova primavera.

Ricercate la luce, pensate alla luce, siate luce!

È importante più che mai in questo momento storico irradiare amore e luce intorno a noi e per il bene di tutti.

Prima di lasciarvi voglio ricordarvi l’intensità di queste energie e cosa poter fare per sentirvi meglio nel caso vi sentiste sopraffatti da tutto questo:

Ostacoli che potreste trovare lungo il cammino:

*irritazione
*frustrazione
*sopraffazione
*rabbia
*pensieri negativi
*ansia
*stress
*impazienza
*intolleranza a quelli che riteniamo atteggiamenti stupidi
*franchezza
*cinismo
*commenti critici
*sentirsi imprigionati e impotenti
*confusione mentale
*distrazione
*poca concentrazione

Voglia di:

*ricominciare
*buttarsi a capofitto nel nuovo
*buttarsi il passato alle spalle
*incontrare nuova gente
*creare nuove cose
*sapere, raccogliere informazioni, leggere
*sentirsi liberi e vivere a pieno
*risolvere situazioni in sospeso con una telefonata o un incontro
*esprimere le proprie opinioni senza censure
*esprimere le proprie emozioni
*andare avanti

Come poter superare gli ostacoli ed esprimere al meglio queste energie:

*Natura – se potete, nonostante le temperature, state per un pò in mezzo alla Natura, vi aiuterà a rilasciare ogni stress, ogni tensione, ogni negatività. Vi aiuterà a rigenerarvi, ad alleggerirvi e a sbollentarvi se la rabbia o la frustrazione hanno preso il sopravvento. Anche un passeggiata di pochi minuti sarebbe l’ideale.

*Muoversi – muovete il vostro corpo come volete e potete. Con musica, esercizio o anche sistemando delle cose in casa. Occuparvi con qualcosa di fisico e manuale vi aiuterà ad ancorarvi, a scaricare le energie e a rilasciare tensione e confusione mentale se vi sentite in sovraccarico.

*Meditazione – anche solo dieci minuti al giorno per mantenervi calmi e centrati.

*Fare la lista – di tutte le cose che avete da fare questa settimana. Scrivete giù proprio tutto quello che tenete nella vostra mente. Anche se la lista si allunga a dismisura mano a mano scrivete continuate e buttate sulla carta tutto quello che tenete a mente. Liberatevi e mettetelo sul foglio. Poi rileggete e notate con giudizio le cose che sono assolutamente necessarie e quelle che sono secondarie o del tutto superflue. Delle cose che sono assolutamente necessarie prendetene un 5 e fatele. Le altre chiedete ai vostri cari di aiutarvi. Se vi resta tempo, insieme a loro guardate alla lista delle cose superflue o delle cose che vi sarebbe piaciuto fare e decidete di farne qualcuna insieme, ma solo come optional e come divertimento. Troppo spesso abbiamo la tendenza a strafare e questo non è di certo il periodo, anzi cominciate a rallentare.

*Farsi un bagno caldo – o una doccia. Sentita l’acqua su di voi. Diventate acqua e per qualche minuto sentite come è bello fluire liberamente.

*Silenzio – concedetevi qualche minuto di al giorno e pregate gli angeli di aiutarvi.

*Riconoscere le proprie emozioni – e se volete condividetele con rispetto e amore.

*Rilassatevi e mantenetevi positivi.

Lo so che tutto questo non è che solo una piccola parte del significato di queste energie e di quello che potreste vivere e sentire. Tuttavia, spero che vi aiuti e vi voglio esortare a non avere paura dei cambiamenti e di quelle che sembrano delle perdite. Sono solo rilasci necessari per fare spazio al nuovo. Lasciate che le cose facciano il loro corso e restate positivi e con il cuore aperto.

Onorate quello che siete e le vostre emozioni anche le più forti e profonde, perché sono il segno che siete vivi. Finché c’è vita c’è speranza. Abbracciate il cambiamento!

Buon Solstizio e BUONE FESTE!

Con Amore e Gratitudine,
Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow