Idee Per Chi Cerca la Felicità

Tutte le risposte ai nostri problemi sono dentro di noi – Galileo diceva che non si può insegnare niente a un uomo, si può solo aiutarlo a scoprire le risposte che sono già in lui. Nessuno può dirci come vivere la nostra vita. È una scoperta che ognuno deve compiere da sé. Ognuno di noi ha in sé una canzone che deve cantare.

Tutta la vita è fatta di credenze – In ogni ambito, tutto ciò che facciamo è determinato dalle credenze che abbiamo: quel che mangiamo, quante ore dormiamo, il modo in cui ci vestiamo, i nostri comportamenti sociali e professionali, ciò che ci rende felici o infelici, la nostra visione dell’universo e della vita, dell’aldilà, ecc. Tuttavia possiamo, in ogni istante, cambiare le credenze che abbiamo. Possiamo sempre scegliere di sostituire una “cattiva” credenza con una credenza migliore.

Ognuno si trova, in ogni momento, al suo livello di coscienza più elevato – Se le persone potessero far meglio (ovvero essere più amorevoli, più integre, più forti, più buone, ecc.) lo farebbero. E ciò si applica anche a ciascuno di noi in questo istante! In ogni istante, ognuno di noi agisce in funzione della propria visione della vita e dell’universo, della propria visione dei rapporti di forza nella società, in funzione di ciò che è più vantaggioso per sé, di quelli che crede siano i propri obblighi e i propri doveri, ecc. Il fatto di comprendere e accettare questo concetto comporta due conseguenze fondamentali per la nostra pace mentale e, dunque, per la nostra felicità: a) giudichiamo meno le persone, visto che niente ruba la nostra pace interiore più che il giudicare continuamente gli altri; b) abbiamo meno aspettative nei confronti degli altri e quindi non possiamo rimanere delusi. In effetti, è soltanto se abbiamo delle aspettative nei confronti degli altri che possiamo essere delusi quando questi ultimi non le soddisfano.

Fare sempre del proprio meglio – Qualche anno fa, mi chiesi quale fosse la ragione principale della mia pace interiore e giunsi alla conclusione che era perché facevo quasi sempre del mio meglio, praticamente in tutte le situazioni. Miguel Ruiz esprime esattamente lo stesso punto di vista nel suo libro, I quattro accordi, che vi raccomando vivamente. Un grande vantaggio di questo concetto è che ci libera dal rimorso e, soprattutto, dal rimpianto. Se ho fatto del mio meglio in ogni situazione, non ho bisogno di sentirmi in colpa né di avere dei rimpianti perché le cose non sono andate in modo diverso. Soprattutto, fare sempre del proprio meglio ci libera completamente dalla paura del giudizio degli altri. Nessuno può fare meglio del proprio meglio. Se lo fate sistematicamente, troverete una grande pace del cuore e dell’anima che vi stupirà.

Tratto dal libro di Pierre Pradervand “La Felicità Si Impara

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2021 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow