Luna Piena in Cancro Dicembre 2020

La prima lunazione del 2020 è stata un’eclissi di luna piena nel segno del Cancro. Oggi, l’ultima lunazione dell’anno è nuovamente una luna piena nel segno del Cancro. Questa non è una coincidenza da poco. Molto probabilmente significa che dobbiamo chiudere il cerchio e portare a termine il lavoro iniziato a gennaio.

Nel lungo articolo che scrissi a inizio anno, e che vi invito a rileggere, vi avevo parlato dell’importanza dei propri spazi sacri e di come andassero ridefiniti, migliorati e protetti. Un invito alquanto previdente e appropriato visto il dilagare della pandemia di lì a poco. In quell’articolo però avevo anche riflettuto sul significato di un’eclissi lunare all’inizio di un anno e sull’utilità di prepararsi per tempo e con compassione alla separazione, anche forzata, da tutto ciò che fosse pronto a “lasciarci” dato che il 2020 non sarebbe stato un anno favorevole per restare nascosti nella familiarità della solita routine. Ora che siamo giunti alla fine del 2020, il messaggio non pare che sia cambiato e veniamo ancora una volta invitati a uscire dal guscio della “familiarità” per cambiare vita in modo profondo e duraturo.

Se c’è una cosa che ho potuto notare quest’anno, nonostante la necessità di cambiamenti importanti sia stata sotto gli occhi di tutti, questa è stata la forte resistenza che molti hanno posto a questi cambiamenti e come molti desiderino il ritorno alla vita di sempre. Come ho fatto notare più volte nei sintomi di luna degli ultimi mesi, farlo sarebbe davvero un grave errore e la luna di oggi viene a sottolinearlo. Non è il tempo, infatti, di rifugiarsi nella familiare e ripetitiva routine e di vivere con il pilota automatico. È il tempo invece di aprire gli occhi e con consapevolezza scegliere di migliorare cosa va migliorato alla luce di quei disagi che si sono resi manifesti durante il 2020. A questo proposito, il segno del Cancro potrebbe farci sentire in queste ore una certa nostalgia per quelle che sono state le nostre abitudini fino a poco tempo fa, ma è proprio da queste emozioni dalle quali dobbiamo ben guardarci. La malinconia e il rifugio nei ricordi non ci consente di essere obiettivi e di osservare cosa va fatto nel nostro presente per migliorare il nostro futuro.

Sebbene sia vero che quest’anno sia stato un anno molto difficile, è anche vero che nelle difficoltà c’è sempre il seme della crescita. Chi vuole ritornare ad abitudini passate che si sono rivelate inadeguate per fronteggiare situazioni inaspettate, perderà l’occasione preziosa di rivedere il proprio stile di vita e diventare consapevole dell’impatto che le proprie scelte hanno sulla comunità circostante, e non solo. Pertanto, a poche ore dalla fine dell’anno, l’invito è, ancora una volta, a lasciare andare vecchi modelli di pensiero e vecchie abitudini, per prepararsi a rivedere il proprio stile di vita con coraggio ottimismo alla luce di quello che abbiamo imparato durante l’anno. Il 2021 poi ci darà ampie opportunità per potere pianificare e realizzare nuovi modelli e soluzioni sia sul piano personale che sociale.

Vi auguro davvero un felice anno nuovo!

Alla prossima luna.

Mariù

Letture Consigliate:

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2021 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow