Luna Piena in Scorpione Maggio 2020

L’avete vista magnifica nel cielo la scorsa notte. Luminosa, immensa mentre rischiarava la notte. Non c’è stata notte infatti. Il cielo era talmente chiaro che mi è sembrata solo una lunghissima alba. E l’alba ha sempre qualcosa di magico. Forse perché porta con sé la speranza del nuovo giorno, ed ogni nuovo giorno porta con sé la speranza di una nuova opportunità. Ma poi, è subito sera, come diceva il poeta.

Ma perché si inizia con la speranza e si finisce con lo sconforto? Perché quando giunge la sera siamo insoddisfatti della nostra giornata che sembrava così gloriosa al mattino? Cosa è andato storto?

Spesso non è nemmeno una questione di cosa sia andato storto durate la giornata perché a ben guardare nella maggior parte dei casi non è successo nulla di diverso dal solito. Però quando arriva la sera siamo meno soddisfatti rispetto al mattino ed abbiamo meno fiducia nel futuro. Sentiamo come se il tempo ci fosse sfuggito di mano.

Questo avviene perché non siamo stati presenti. Non ci siamo veramente svegliati al mattino. Siamo semplicemente passati dai sogni ad occhi chiusi della notte a quelli che facciamo ad occhi aperti perdendo di vista la realtà e le opportunità che ogni minuto della giornata ci presenta. In poche parole, non ci siamo veramente svegliati per godere del nostro giorno ed abbiamo trascorso le ore e i minuti in balia di pensieri e azioni che non avevano un reale senso e che in molti casi erano accompagnati da preoccupazioni, paure, ansie e sospiri.

Purtroppo ogni momento trascorso in questo “dormiveglia” è stato un momento perduto in cui non ci siamo resi conto di essere vivi e in cui non abbiamo assaporato la bellezza dell’essere vivi. Ogni momento passato nell’angoscia per un possibile nefasto futuro è stato un momento rubato alla pace e alla consapevolezza della vita nel qui ed ora, e quindi restiamo poi con l’amaro in bocca e con la sensazione del tempo che sfugge.

Quando si è invece connessi all’energia dell’Universo e presenti in quello che siamo e stiamo facendo nel nostro oggi, ogni minuto si espande fino a contenere tanti piccoli momenti al suo interno, e si ha la sensazione di vivere quasi a rallentatore dove ogni attimo può essere assaporato e registrato vividamente nella nostra memoria cosciente.

Come sempre sta a noi la scelta. Vogliamo svegliarci dal sogno? Vogliamo lasciare i brutti sogni alla notte e godere delle giornate che ci vengono concesse? Vogliamo vivere adesso, ora, qui?

Il cielo è ancora sopra di noi e la terra sotto i nostri piedi… non tratteniamo alcun respiro.

Un caro abbraccio.

Mariù

Letture Consigliate:

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2020 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow