Per Cambiare… Getta via rottami e avanzi

Se volete cambiare e trasformare la vostra vita, dovete avere il coraggio di liberarvi di tutti quei rottami e avanzi che continuate a conservare e a portarvi dietro. E con questo non mi riferisco soltanto agli oggetti materiali, ma anche, se non soprattutto, agli “avanzi emozionali”.

Quand’è stata l’ultima volta che avete fatto le pulizie nel vostro cuore? State ancora portando con voi gli avanzi emozionali di quello che è accaduto dieci anni fa o più? State ancora conservando rabbia o disappunto per quella conversazione con un vostro familiare o amico? State ancora portando con voi quel senso di inadeguatezza che avevate a scuola o nel posto di lavoro? State ancora maltrattando e abusando il vostro corpo con pensieri negativi e rabbia perché non è come volevate che fosse?

E ancora… continuate ad accumulare stress su stress perché non riuscite a portare a termine un determinato progetto o perché non sapete come dire che quel lavoro o quella relazione non fa più per voi? Oppure, siete li che vi tormentate con preoccupazioni per il futuro, per i vostri figli o addirittura per la vostra vecchiaia?!

Ormai, capite benissimo che potrei continuare a scrivere per ore ed ore, facendo innumerevoli esempi di situazioni a cui ci teniamo mentalmente ed emozionalmente legati nonostante queste siano avvenute in un lontano passato o non siano ancora affatto accadute, o molto più semplicemente non ci servono più!

Ogni volta che tratteniamo con noi pensieri ed emozioni negativi impediamo il nostro processo di guarigione, cambiamento e trasformazione, e per di più continuiamo a ricreare sempre le stesse situazioni.

Non date via il vostro potere e ritornate nel momento presente. Fate un inventario di quelle che sono le vostre emozioni e i vostri pensieri ad oggi. Ovviamente, non potete controllare tutti i pensieri che avete in un giorno, però potete cercare di sorprendervi nell’atto di pensare…. a cosa stavate rivolgendo l’attenzione proprio in questo momento? Era qualcosa di positivo o negativo? Che emozioni vi sta provocando? Eravate nel passato o nel futuro?

Se non avete mai fatto una cosa simile, vi potrebbe aiutare mettere un post-it in un luogo dove possiate vederlo spesso, scrivendo sopra: “Hey [vostro nome], a cosa stavi pensando?”. E poi rispondete a voi stessi con sincerità. Non dovete giudicare il pensiero, solo osservarlo. Se vi scoprite nell’atto di pensare negativamente, ringraziate e volgete l’attenzione verso qualcos’altro di più piacevole che vi possa dare subito un certo sollievo. Potete incoraggiarvi, sapendo che adesso almeno ne siete consapevoli ed avete l’opportunità di scegliere pensieri migliori.

Se preferite iniziare e/o integrare le vostre pulizie interiori con delle azioni potete farlo, anzi sarà come dare un chiaro segno all’Universo che adesso scegliete di cambiare. Per fare questo vi basterà dedicarvi per qualche ora ad aprire i cassetti che non aprite mai nella vostra casa. I cassetti dell’armadio, dei comodini, della cucina, insomma, guardatevi intorno e saprete quali sono i cassetti che non avete aperto da più dei sei mesi almeno. In quei cassetti dimenticati troverete dove la vostra energia si è fermata.

Osservate bene gli oggetti che avete conservato anche se, ovviamente, non vi servivano. Cercate di ricordare a quale parte di voi o momento della vita sono legate. Lasciate che immagini, idee ed emozioni arrivino a voi. Saprete intuitivamente a cosa si riferiscono e che significato hanno per voi. Poi, fate un respiro profondo e rilasciateli.

Gettate via o donate tutto quello che non vi occorre e che non volete portare con voi nella vostra nuova vita.

Un pò come quando si fa un trasloco, volete davvero portare con voi nella nuova casa quella sedia rotta che avete messo nel garage? Oppure, volete portare con voi il vecchio tostapane che non funziona più ma che avete messo da parte nonostante usate quello nuovo? Queste sono tutte cose che facciamo involontariamente, ma che trattengono e bloccano il libero fluire dell’energia vitale. E poi ci chiediamo perché le cose non cambiano mai! Come possiamo mai dare il benvenuto al nuovo se non abbiamo fatto spazio per esso intorno a noi?

Avete mai mischiato i fiori freschi con quelli appassiti nel vaso? Certo che no. Prima buttate via i fiori appassiti, cambiate l’acqua e poi mettete quelli belli freschi e colorati… e così via tutte le volte che vogliamo i fiori freschi sulla tavola. Lo stesso vale nella vita, quando vogliamo qualcosa di nuovo dobbiamo fargli spazio.

Liberatevi di tutto ciò che non è necessario e vi sentirete rinati. In più, non avrete più angoli bui e nascosti di cui avere paura, tutto quello che siete e avete sarà li davanti ai vostri occhi, sotto la luce del sole.

Con affetto,
Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow