Per Cambiare… Lascia perdere la paura

Cambiare fa paura. Siamo tanto attaccati a quelle quotidiane abitudini che non riusciamo a separarcene neanche quando ci rendiamo conto che sono deleterie alla nostra vera felicità. Anche il più piccolo cambiamento può farci andare in crisi, e non ditemi che non avete mai litigato con qualcuno solo perché vi aveva spostato un qualcosa dal “solito posto”.

Ma come fare quando la paura ci blocca? Cosa fare quando si è nel bel mezzo di una situazione complicata e sembra che non ci sono vie d’uscita o alternative?

Ci sono saggi e maestri in quasi ogni epoca che hanno offerto incredibili e imperdibili perle di saggezza a riguardo, e vi consiglio anche di ricercarne qualcuno, tuttavia oggi voglio condividere con voi il mio piccolo personalissimo consiglio riguardo alla paura: semplicemente lasciatela perdere. Si, esatto, lasciatela perdere, come lascereste perdere qualcosa di noioso e seccante o qualcosa che non vi interessa affatto.

Pochissime, se non nessuna, di tutte quelle paure che ci assillano anche quotidianamente hanno un reale fondamento e solo uno strumento dell’ego per tenersi il controllo sulla mente perpetuando lo stato di infelicità in cui possiamo trovarci.

Badate bene, qui non c’entra quell’istinto/paura che viene fuori nel momento di un reale pericolo e che spesso può anche salvarci la vita. Stiamo parlando delle paure generate dalla mente quando siamo perfettamente al sicuro magari pure a casa nostra e incominciamo a pensare a tutti i possibili scenari apocalittici riguardo ad una situazione che ci preoccupa.

Lo so che vi è capitato di seguire tutti quei “E se succede questo?” – “E se mi succede quell’altro?” – “E se qui e se là”…. ma vi chiedo seriamente …dove vi hanno portato? Hanno risolto la situazione o vi hanno solo fatto stare male e ben lontani vibrazionalmente ed emozionalmente dalla soluzione?

Vi hanno solo portato ad avere paura, ad avere ansia e a non sapere che fare. E questo ogni giorno fino a quando la forza e l’energia vitale sciupata in questa battaglia interiore non vi ha logorato dentro e fuori. A me è successo come a tutti, e cosa mi ha aiutato di più di ogni altra tecnica è stato il semplice lasciar perdere. Un giorno nel bel mezzo di un attacco di panico, ero talmente stanca di sentirmi in quel modo che mi sono detta… “ora basta sono stanca, non mi frega niente, in questo momento non c’è alcun pericolo né alcuna emergenza!

In un attimo, il silenzio…. poi un ulteriore tentativo della paura di spaventarmi con un “Guarda che se mi ignori potrebbe finire male”

ed Io: “Guarda che più male di così non si può quindi non mi interessi, puoi andare via

Paura: “Ma guarda che…” ed Io interrompendo quel pensiero: “Lascia perdere non attacca più

In quel momento… ho provato un grande sollievo, un senso di pace e il mio respiro era di nuovo normale.

Poi ho aggiunto: “Sono qui e sono nelle mani di Dio… tutto va bene dunque.”

La prossima volta che siete in preda al panico per un qualcosa e i vostri pensieri vi stanno terrorizzando, dite alla vostra paura: “Lascia perdere, il tuo gioco non attacca più… sarà quel che sarà ed io lo accetto com’è!

P.S. Se volete approfondire sulla paura , vi suggerisco le seguenti letture:

Abraham-Hicks: Cosa provoca la paura?
Barbara Marciniak: Imparare a non avere paura del proprio corpo
Kryon: Lasciate andare la paura
La Paura di Essere Straordinari
Osho: La paura dell’opinione altrui

In più la recensione del libro ~ Conosci le tue paure e vincile ~ di Susan Jeffers

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Image: photostock / FreeDigitalPhotos.net

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow