Stagioneterapia (Maggio): Benessere in Primavera

Maggio è un mese insidioso in quanto fa da cuscinetto tra la primavera avanzata e i primi barlumi d’estate; si tratta dunque di una fase di difficile assestamento. L’organismo, infatti, sottoposto a stimoli contraddittori, adotta sia dal punto di vista dello stile di vita che alimentare ritmi e abitudini che spesso non sono ancora adatti alla stagione. Per questo possono registrarsi ancora dei malesseri. Quindi è importante ricordare che a maggio non si può ancora abbassare la guardia perché potrebbero ancora fare capolino malesseri stagionali che finiscono per indebolire e debilitare il corpo proprio quando dovremmo raccogliere e usufruire di nuove energie.

Pertanto, dobbiamo proseguire anche in questo mese l’opera di disintossicazione avviata a febbraio e al contempo iniziare a tirare fuori quelle energie che in inverno abbiamo tenuto al sicuro, consapevoli però che non possono essere dissipate con noncuranza ma che devono essere opportunamente sostenute e guidate. Occorre dunque riattivare in profondità la funzionalità dell’intestino e continuare a potenziare reni e vescica, cercando di rinvigorire le difese immunitarie. Un occhio di riguardo richiede anche la nostra tiroide che tende, sotto stress, ad alterare facilmente il proprio ritmo; allo stesso modo necessitano di un supporto anche il cervello e tutto il sistema nervoso. Occorre dunque fare dei piccoli aggiustamenti al nostro stile di vita e quando possibile, specie nei giorni di sole e le temperature lo consentono, passare del tempo in natura.

In questo mese è possibile anche registrare evidenti segni di stanchezza, sonnolenza e disturbi del sonno: dormire di più aiuterà l’organismo a ripristinare al meglio le energie.

Infine, per vivere al meglio la primavera è importante liberarci dalle tossine sia fisiche che mentali. La depurazione è la parola d’ordine in primavera. Uno dei maggiori bisogni in questo periodo è di fare aria, fare spazio, fare pulizia. Aria nuova e fresca nei polmoni, aria nuova nelle case, nei guardaroba ma anche nei pensieri e nelle emozioni. È il momento di far spazio a sogni, speranze e progetti. Ed è anche il momento giusto per sentirsi belli e volersi bene.

La natura sembra dirci infatti che andiamo incontro a momenti più facili, che la strada è finalmente in discesa. Sorridiamo dunque: è tempo di riaprirci con ottimismo alla vita e all’amore. Come la natura, anche la nostra vita torna a fiorire, la luce porta serenità, speranza e ottimismo negli animi e ci infonde fiducia verso i mesi che verranno.

Tratto dal libro “Stagioneterapia” di Silvia Carri

Puoi trovare la recensione del libro qui. La versione ebook qui

Ancora una buona primavera.

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2021 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow