Abraham-Hicks: Lascia che piova!

Muoviti nella direzione del tuo desiderio

Per ogni cosa piacevole, esiste la sua controparte spiacevole, perché dentro ad ogni particella dell’Universo c’è sia quello che si vuole che la sua mancanza. Quando vi focalizzate sugli aspetti non voluti di un qualcosa nello sforzo di allontanarlo da voi, invece non fate altro che avvicinarlo, perché voi ottenete quello a cui date maggiore attenzione sia che sia qualcosa che volete o no.

Nel bel mezzo di quello che l’uomo delle previsioni del tempo alla televisione definiva “una forte siccità”, la nostra amica Esther camminava per uno dei sentieri nella tenuta di Texas Hill Country, notando la secchezza dell’erba e preoccupandosi per la salute e il benessere degli alberi e della vegetazione intorno, che stava cominciando a dare segni di sofferenza per l’assenza di acqua. Esther notò anche che la vaschetta dell’acqua per gli uccelli che aveva riempito poche ore prima era vuota, quindi molto probabilmente qualche cervo assetato avevo saltato la staccionata per bere quel pò d’acqua.

Mentre Esther valutava la gravità della situazione, si fermò, guardò in alto e con una voce molto positiva, con delle parole positive, disse: “Abraham, voglio un pò di pioggia”.

E noi rispondemmo immediatamente dicendo: Davvero pensi che dalla tua posizione di mancanza puoi avere della pioggia?”

“Cosa sto facendo di sbagliato?”, rispose Esther.

E noi: “Perché vuoi che piova?”

Ed Esther rispose: “La voglio perché rinfresca la terra. La voglio perché da a tutte le creature acqua per dissetarsi. La voglio perché rende l’erba verde, e perché mi piace sentirla sulla mia pelle e di solito fa stare tutti meglio”.

E noi: “Ora, stai attraendo la pioggia”.

La nostra domanda “Perché vuoi la pioggia?” aiutò Esther a distogliere la sua attenzione dal problema per volgerla verso la soluzione. Quando voi pensate al perché volete qualcosa di solito la vostra vibrazione si sposta nella direzione del vostro desiderio. Quando cominciate a pensare a come tutto si svolgerà, o a quando, o a chi vi darà quello che volete, di solito la vostra vibrazione ritorna nella direzione del problema.

Vedete, nel processo di distoglierla da quello che era sbagliato – chiedendole perché volesse la pioggia – Esther riesce a fare una virata. Non solo cominciò a pensare a quello che voleva, ma perché lo voleva; e facendo ciò comincio a sentirsi meglio. Quel pomeriggio scese la pioggia, e quella notte l’uomo delle previsioni alla TV riportò la notizia di un isolato temporale nel Hill Country.

I vostri pensieri sono potenti, e avete molto più controllo sulla vostra esperienza più di quanto realizzate.

Dal blog di Esther e Jerry Hicks su HealYourLife.com

Traduzione: Mariù

Image: Darren Robertson / FreeDigitalPhotos.net

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com
Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow