Eclissi di Luna Piena in Gemelli Novembre 2012

Dalla luna nuova in Bilancia di Ottobre non sono più stata in grado di scrivere i “sintomi di luna” come al solito. Tutto è cambiato ed è stato come entrare in un vortice dimensionale!

Un turbinio di eventi, sia in cielo che in terra, ci ha allontanati dall’amata routine senza darci un attimo di tregua. Tutto sembra essere venuto a galla e non dubito che molti si siano trovati a ricominciare molte cose da capo dato che nulla sembrava più funzionare come al solito. Revisioni, riflessioni, rimuginamenti, ricerche, rivisite sono state all’ordine di ogni giorno portando non poche paure in superficie e tanto stress.

Come se tutto questo non bastasse le energie sono state così intense e volatili da non riuscire ad avere neanche un pensiero coerente! Un continuo ping pong tra un pensiero e il suo diretto opposto. Questo o quello… quello o questo… ah ma questo… però quello…! che scegliere?!? Insomma, avete capito. Dire di essere stati alquanto lunatici è un eufemismo bello e buono! Ma a che punto siamo adesso?

Il 28 Novembre abbiamo terminato il ciclo delle eclissi del 2012 con la luna piena in Gemelli e qualche giorno prima ci eravamo lasciati alle spalle un difficilissimo periodo di Mercurio Retrogrado. Chi non ha saputo far funzionare alcun tipo di apparecchiatura per tutto il mese di Novembre ed ha avuto ben troppi intoppi e imprevisti sa bene di cosa sto parlando!

Ci sono ancora molti avvenimenti e allineamenti su nel cielo in questo momento, ma quello che conta è che, passata quest’ultima eclissi, abbiamo potuto rallentare un pochino per riprendere fiato. Lo so, siamo esausti, è come se uno strano vortice ci avesse dapprima risucchiato e poi rigettato, ma almeno adesso siamo talmente stanchi che non cercheremo più di risolvere le situazioni.

Credo proprio che questo sia stato il più grande ostacolo alla nostra serenità – strano ma vero! Più si cercava di trovare una soluzione o di tenere le cose sotto controllo e più tutto scappava di mano. Quasi da non crederci, ma tutto sfida la logica in questo 2012.

Possiamo stare tranquilli però, non è la fine del mondo e l’Universo non sta affatto cercando di punirci. È solo un invito a guardare le cose in modo diverso. Il che non è sempre facile. Quello che ho potuto imparare io è che è più importante che mai permettere alla vita di darci tutto il bene che ha in serbo per noi.

È molto comune barricarsi dietro alle proprie convinzioni e alle proprie abitudini da non concepire altri modi di vivere o di vedere una situazione, finendo con il non riconoscere l’aiuto che invece ci viene dato dal cielo. Spesso finiamo con il bloccare la realizzazione dei nostri stessi desideri solo perché non ci consentiamo di uscire dai soliti schemi consentiti.

Se ci sono cose, situazioni, sogni, persone che ci stanno a cuore e che per qualche ragione non riusciamo a fare fluire in modo armonico e gioioso, forse è arrivato il momento di chiedersi dove siamo testardi e inflessibili, considerando la possibilità di un approccio più creativo e rilassato.

Oggi entriamo nell’ultimo mese dell’anno, di un anno che è stato incredibile a dir poco. Prendiamoci dunque del tempo ogni giorno per connetterci con la nostra guida interiore ed ascoltare il nostro cuore. Lui sa come riportare la pace e l’amore nelle nostre vite. Poi lasciamo che la vita faccia il resto. La vita ci ama. Non è il tempo di lasciarsi sedurre dal dramma ma di cominciare a raccontare una storia nuova.

Alla prossima!

Mariù

>>>>Super consigliata per il nuovo anno è  l’Agenda della Luna 2013 dei grandi Paungger & Poppe!<<<<

Altre Letture Consigliate:

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow