Recensioni Libri: The Miracle Morning di Hal Elrod (Macro Edizioni)

Qualche post fa, un articolo di Louise Hay ci ha ricordato dell’importanza d’iniziare bene la giornata, possibilmente con delle affermazioni positive, in modo da impostare la linea dei nostri pensieri e delle nostre azioni per quel giorno. Tuttavia, ci possono essere volte in cui si ha bisogno di più che di un semplice promemoria positivo. Quando si ha in mente di apportare un cambiamento importante e duraturo nella propria vita, come iniziamo e impostiamo le nostre giornate può determinare il successo o meno del nostro proposito. Ecco che il best-seller di Hal Elrod ci viene incontro per darci metodo e motivazione.

Ammetto di aver letto questo libro per la prima volta un paio di anni fa, ma prima di parlarne volevo effettivamente mettere in pratica gli esercizi e i consigli in esso contenuti. Se non tutti, almeno buona parte di essi. Ci sono tanti best-seller in libreria, ma non tutti poi risultano davvero efficaci nei metodi proposti. Il testo di Elrod invece lo è, almeno per mia esperienza diretta. Attenzione, però: questo non vuol dire che segua gli esercizi alla lettera o che la mia mattina si svolga esattamente nel modo descritto dall’autore. Significa semplicemente che questo libro è riuscito a darmi motivazione e ispirazione, nonché un metodo da applicare per potere creare nuove abitudini. In poche parole, è il libro che mi ha aiutato a diventare consapevole di quello che succede all’interno della mente quando si tenta di cambiare e cosa fare per impedire l’auto-sabotaggio.

Due sono gli insegnamenti/consigli tratti dal libro che ancora oggi, a distanza di molto tempo, mi guidano non solo quando voglio apportare un cambiamento importante ma anche quando voglio mantenerlo a lungo termine: sapere che una nuova routine o una routine del benessere è necessaria e riconoscere quando non è ancora ben radicata. Il primo insegnamento potrà sembrare anche piuttosto banale, ma fino a che non ci si convince e si crede di avere bisogno di un cambiamento, questo non può verificarsi. Per diventare la nostra nuova realtà, infatti, un cambiamento deve insinuarsi nella nostra vita sotto forma di nuove abitudini.

Se vogliamo essere in forma, ma non abbiamo l’abitudine a fare un qualsiasi tipo di attività fisica, come possiamo cambiare la salute del nostro corpo? Se vogliamo migliorare la nostra dieta, ma non abbiamo l’abitudine a scegliere e preparare piatti salutari, come possiamo aspettarci di vedere dei cambiamenti o di avvertire dei benefici? Se vogliamo avere un’attitudine positiva, ma ripetiamo le nostre affermazioni solo sporadicamente, come pensiamo che queste possano efficacemente cambiare l’abituale corso dei nostri pensieri? Ecco perché sapere di dovere creare una nuova e ben solida routine è un passo necessario nella strada verso il cambiamento. I benefici di questo cambiamento, però, si potranno constatare solo quando sarà diventato la nostra normalità. Se il cambiamento resta sporadico o una piacevole eccezione, sarà appunto solo una piacevole tregua al malessere o all’insoddisfazione che conosciamo già molto bene. Tuttavia, con buona volontà, dedizione e anche un po’ di fantasia possiamo tranquillamente renderlo duraturo. Un modo per farlo è quello di reinventarci il nostro risveglio mattutino e impostare la nostra giornata all’insegna del benessere e della produttività.

Nel libro troverete molti consigli e suggerimenti su come creare delle sane abitudini mattutine e quali attività svolgere per impostare al meglio la giornata, tra cui ovviamente troverete anche i soliti noti: affermazioni, meditazione, esercizio fisico, lettura e scrittura. Indipendentemente però dal tipo di attività che sceglierete per voi stessi, l’importante sarà portarla avanti fino a quando non sarà un’abitudine ben radicata. Quando capirete che lo sia diventata? Quando non sarete più tentati di non farla, e quando l’idea di saltarla vi farà sentire piuttosto a disagio.

Sembra anche qui di essere di fronte a un’altra banalità, ma è una saggezza semplice che mi ha fatto capire quando dovevo essere ancora determinata nell’applicare il nuovo regime e quando potevo finalmente rilassarmi nella consapevolezza che nulla mi avrebbe più tentato di abbandonare il nuovo percorso. Ormai era diventato più semplice svolgere le mie attività mattutine che non farlo, anche solo per il fatto che quando non lo facevo mi sentivo a disagio, incompleta e meno focalizzata durante il resto della giornata. In poche parole, riuscire a tenere fede alla parola data a me stessa mi faceva sentire molto meglio a confronto di qualsiasi momentaneo sollievo dato dal saltare un esercizio o un’attività prestabilita.

Spero che questa mia testimonianza vi convinca a leggere questo libro che, dato che siamo ancora all’inizio dell’anno, può davvero darvi lo stimolo giusto a cambiare come vivete le vostre giornate e ad aumentare l’efficacia delle vostre azioni per una manifestazione consapevole dei vostri desideri. È un libro che dà carica e forza. Sono sicura che vi piacerà.

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2021 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow