Thich Nhat Hanh ci lascia…

Non so quante volte possa essere capitato di ricevere la notizia della morte di un autore proprio mentre si tiene un suo libro tra le mani. Ma quando ti capita è decisamente una sensazione unica perché sai che stai tenendo tra le mani una testimonianza, un pezzo di storia, un’eredità preziosa che ti esorta a non dimenticare e a divulgare ora più che mai le parole e i pensieri di chi ormai non può più farlo in prima persona.

Mi ero riavvicinata agli scritti del maestro zen Thich Nhat Hanh negli ultimi mesi dello scorso anno dopo che una serie di coincidenze lo avevano riportato alla mia attenzione. Era da anni che non leggevo direttamente dalle sue pagine e l’idea di chiudere l’anno con l’energia pacifica dei suoi insegnamenti per ristorarmi e centrarmi dopo mesi d’intenso lavoro mi allettò molto. Il primo libro che scelsi fu La Pace è Ogni Passo, un libro capace di donare un senso di pace incredibile. Immergendomi nella lettura di questo testo, sentii immediatamente come la mia vita, invece di una folle corsa, ritornava gradualmente a essere una camminata consapevole che potevo scegliere di assaporare un passo alla volta. Lo finii in poco tempo. Avendo ancora “sete” di pace e consapevolezza, decisi di leggere in seguito Pratiche di Consapevolezza, una raccolta d’insegnamenti ed esercizi pratici per imparare a riportare l’attenzione al nostro respiro e restare consapevoli in ogni momento della nostra giornata e in qualsiasi cosa stiamo facendo. Entrambi i libri mi diedero un senso di pace profondo e mi ispirarono un proposito per il nuovo anno, quello di camminare di più e di farlo in consapevolezza! Per questo, a inizio gennaio avevo acquistato il libretto Camminare in consapevolezza in modo da potere accompagnare le mie passeggiate con la saggezza del maestro vietnamita. È stato con questo libro tra le mani che ho appreso, il 22 gennaio scorso, della sua scomparsa.

Non starò qui a parlare di quanto sia stato importante il suo lavoro e il suo impegno sociale per tutta l’umanità e nemmeno entrerò nel dettaglio dei meravigliosi insegnamenti spirituali che ha divulgato e che ci ha lasciato. Non ne sarei all’altezza. Quello che voglio fare invece è invitare tutti i lettori ad avvicinarsi o a riavvicinarsi a questa figura straordinaria come saluto finale e come omaggio per il dono della sua vita.

Per coloro che conoscono già Thich Nhat Hanh, l’invito è quello di prendervi qualche minuto per tornare a rileggere un suo insegnamento o uno dei suoi libri se ne avete qualcuno in casa. Per tutti gli altri, l’invito è quello di fare le vostre ricerche e imparare di più sulla vita di quest’anima radiante. Lasciatevi ispirare a una vita migliore e consapevole dalle sue amorevoli parole.

A voi tutti auguro che possiate avere la gioia di conoscere Thich Nhat Hanh.

Un caro saluto.

Letture consigliate:

Scopri tutti i libri di Thich Nhat Hanh qui.

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2022 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow