Luna Piena in Vergine Febbraio 2013

Spero abbiate avuto modo di osservare la splendida luna piena Lunedì sera. Ma anche se non lo avete fatto, una luna piena in Vergine è difficile che resti “inosservata”. È quasi impossibile non sentire il richiamo a mettere le cose a posto, a ricercare il dettaglio, o avere voglia di risanare ogni cosa fino in fondo.

Ammetto che questa volta anche io mi ero scordata della luna. Non pensavo che un mese fosse volato così in fretta e quindi non mi ero resa conto che già eravamo nuovamente prossimi alla luna piena. Eppure, già a partire da venerdì scorso, ho cominciato leggere alcuni dei libri sulla salute che avevo comprato durante le vacanze di natale. Mi sono immersa nella lettura, avida di spunti che potessero aiutarmi a “mettermi in regola” ancor di più, a non lasciare nulla di intentato. Proprio per questo ho anche avuto modo di condividere con voi alcuni articoli che parlavano di salute, in particolare di alimentazione (argomento su cui ritornerò).

Anche se siamo già passati alla fase calante, la luna continua ad essere in Vergine fino ad oggi pomeriggio continuando con la sua opera di rivisitazione, fortemente accentuata da Mercurio in fase retrograda (che si protrarrà fino al 17 Marzo). Sono sicura che non avete avuto scampo e che qualche piccola insoddisfazione, irrequietezza e impazienza sia sorta. Quando vengono queste voglie di cambiamento improvviso verrebbe voglia di abbandonare tutto e tutti! Tuttavia non si può e ci si rende conto che bisogna ancora una volta avere pazienza e preparare i cambiamenti un pò alla volta.

È bene però non sottovalutare quei sentimenti e non reprimere alcun bisogno forte che sia venuto a galla in questi giorni. Ascoltatevi, capitevi e poi passate all’azione. Forse non potete risolvere tutto con una bacchetta magica… ma cosa potrebbe alleviare la situazione? Cosa potete fare adesso? Anche se fosse solo cambiare atteggiamento, quello sarebbe un ottimo punto di partenza. L’inflessibilità è da evitare in questi casi.

Non cercate mai una soluzione nel futuro, perché potrebbe solo accentuare la vostra insoddisfazione. Cercate invece una cosa, anche la più piccola, che potete fare nel presente per migliorare o almeno dirigervi verso il cambiamento. Per esempio, anziché cominciare una dieta rigida dall’oggi al domani, prendete l’impegno di evitare un solo determinato cibo che sapete essere dannoso per la vostra salute. Cominciate con il ridurre il quantitativo fino a poi arrivare a dei giorni in cui non lo mangiate affatto. Quando vi sarete abituati, potrete passare ad un altro alimento…. e così via.

Siate gentili, perché con i tempi che corrono e sotto il segno dei Pesci è facile sentirsi imprigionati e quindi reagire in modo spropositato. In poche parole, al posto di ribellarvi e minacciare una rivoluzione, “meditate” la vostra fuga!

Un forte abbraccio,
Mariù

Letture Consigliate:

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link https://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow