Louise Hay: Il Potere delle Affermazioni Positive

Le affermazioni sono in verità tutte quelle cose che diciamo o pensiamo. I nostri pensieri creano le nostre emozioni, le nostre convinzioni e le nostre esperienze. Troppo spesso però i nostri pensieri sono negativi e allora diciamo: “Non voglio questo nella mia vita” o “Non voglio più essere malato” oppure “Io odio il mio lavoro”. Se vogliamo cambiare o manifestare qualcosa nella nostra vita, dobbiamo affermare quello che vogliamo. Dobbiamo affermare che siamo disposti a vedere noi stessi o le nostre vite da una prospettiva diversa. Così possiamo cambiare le nostre esperienze cambiando prima i pensieri.

Quando cominciate ad usare un affermazione, può non sembrarvi vera all’inizio. Se fosse già vera, non avreste bisogno di utilizzarla. Per esempio, pensate a cosa succede quando piantate un seme. Prima germoglia, poi crescono le radici e poi finalmente spunta in superficie. Ci vuol tempo prima che il seme diventi una pianta completamente cresciuta. Lo stesso vale per le affermazioni. Siate gentili e pazienti con voi stessi.

Potreste anche ritrovarvi ad avere dei dubbi se state facendo le vostre affermazioni nel modo giusto o se stanno avendo qualche risultato vero. Questo è del tutto normale. Vedete, la mente subconscia è come un archivio – tutti i pensieri, le parole e le esperienze che avete avuto sin dalla nascita sono archiviati. Pensate alla vostra mente come a un team di corrieri che smistano e impostano le cartelle negli scaffali di un archivio. Forse avete per anni riempito gli scaffali con cartelle piene di “Non sono abbastanza bravo” o “Non sono abbastanza intelligente per fare questo” oppure “Che me ne importa?”. Il subconscio viene letteralmente intasato da queste cartelle.

All’improvviso, quando uno dei corrieri vede una cartella con su scritto “Sono meravigliosa e mi amo”, rispondono con un “E questo che cos’è? Dove lo mettiamo? Non ne abbiamo mai visto una così.”

Quello è il momento in cui loro chiamano in causa il “Dubbio”. Il Dubbio prende la cartella con l’affermazione positiva e ti dice: “Hey, guarda qua, non abbiamo posto per un’affermazione del genere, ci deve essere un errore”. Voi potete rispondere al dubbio: “Si, hai ragione, sono terribile, scusa, ho fatto un errore”, e tornare al vostro vecchio modo di pensare. Oppure, potete dire al dubbio, “Grazie per avermelo fatto notare, ma questa è un nuova affermazione. Dedicagli un nuovo scaffale perché ce ne sono molte altre in arrivo”. Facendo questo, dopo un periodo di tempo, voi cambierete il vostro modo di pensare e creerete una nuova realtà per voi stessi. Ricordate, voi siete il capo.

Rafforzate le vostre nuove e positive affermazioni ogni volta che potete: nei vostri pensieri, nelle vostre conversazioni con voi stessi e con gli altri, e anche scrivendole in questo diario che ho creato per inspirarvi nel vostro percorso di crescita e guarigione. Potete scegliere di usare le affermazioni che trovate su ogni pagina per aiutarvi a scrivere le vostre. Una volta che troverete le affermazioni che più appropriate per voi, attaccatele allo specchio, alla scrivania o sul cruscotto della macchina.

Ricordate: un pensiero non ha molta importanza, ma pensieri che continuiamo a pensare sono come gocce d’acqua – all’inizio sono solo alcune, dopo un po’ c’è una pozzanghera, poi un laghetto, poi un oceano. Se il nostro pensare è negativo, possiamo annegare in un mare di negatività; se è positivo, possiamo fluttuare nel mare della Vita.

Tratto dal libro “A Garden of Thoughts – My Affirmation Journal” ~

Traduzione: Mariù

Acquista >Vivi Bene Adesso – Impara a Usare le affermazionidi Louise Hay

Scopri tutti i meravigliosi libri di Louise Hay

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://animeradianti.com

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow