A Cosa Sto Dedicando la Mia Attenzione?

Chiederci “A cosa sto dedicando la mia attenzione?” è uno splendido esercizio quotidiano che possiamo fare. Ed è un modo per osservare e diventare consapevoli delle trappole che la nostra birbante mente egoica ci tende. E scopriremo che, spesso, la nostra attenzione è pienamente dedicata al passato (ai rancori, ai risentimenti, ai rimpianti, ai rammarichi) o al futuro (alle preoccupazioni, alle paure, alle incertezze, ai dubbi) anziché al momento presente che stiamo vivendo.

E poiché dare attenzione è dare energia, finiamo per disperdere energia verso cose rispetto alle quali non abbiamo più nulla da fare (il passato) o che devono ancora accadere (il futuro), anziché dedicare energia al momento che stiamo vivendo. Scopriremo inoltre che, spesso, prestiamo attenzione a quello che ci manca, a quello che vorremmo avere, anziché a quello che abbiamo e possiamo dare agli altri. E questo ci rende profondamente infelici perché ci fa sentire separati da ciò di cui crediamo di avere bisogno.

Se, viceversa, ci concentriamo su ciò che abbiamo e che possiamo dare agli altri, possiamo sentire che tutto ciò che è necessario per noi al momento lo abbiamo già a disposizione.

Tratto da “Un Pensiero d’Amore alla volta” di Abbracciodiluce

Puoi trovare la recensione del libro qui.

Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!


Anime Radianti © 2021 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow